Ai rave party spacciava ketamina, l'anestetico per cavalli: arrestato

I carabinieri, dopo una perquisizione nel suo bar di Torino, hanno arrestato un 32enne italiano che ha ammesso di essere il pusher di riferimento in occasione dei rave nel torinese

E' in carcere e dovrà rispondere dell’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. E’ stato arrestato dai carabinieri di Rivoli il “pusher dei rave party”: un italiano di 32 anni per il quale sono scattate le manette dopo la perquisizione nel suo bar di Torino.

Qui sono stati trovati 480 grammi di  hashish, suddivisi in 48 ovuli, e 55 grammi di ketamina, un anestetico per animali usato soprattutto per addormentare i cavalli che assunto anche in piccole dosi, può rivelarsi per l'uomo un allucinogeno molto potente. La ketamina, consumata in dosi più sostanziose, può causare crisi respiratorie serie e rivelarsi fatale per chi l'ha consumata.

L’arresto è avvenuto nell'ambito delle indagini predisposte in seguito al rave party che ha avuto luogo il 13 e 14 marzo scorsi, a Trana, all'interno del capannone in disuso della ex fonderia e in occasione del quale erano stati denunciate 118 persone, di cui 20 minorenni. Il giovane ha ammesso di essere il pusher di riferimento dei rave party. Oltre alla droga, i militari hanno trovato anche 6700 euro, frutto dell’attività di spaccio del 32enne. A segnalare ai carabinieri l’attività del pusher di ketamina erano stati alcuni frequentatori dei rave piemontesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento