Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Paolo / Via San Bernardino

Arrestato per ricettazione in via San Bernardino, a tradirlo è stato il Gps

Nella cantina dove nascondeva l'erogatore di monete, il ladro teneva anche una pistola ad aria compressa e altri oggeti probabilmente il frutto illecito di altri furti

Mai gps fu più fatale. il ladro di una macchinetta cambia monete di un bar di via Gotti, a Torino, è stato individuato dagli agenti della polizia postale grazie al segnalatore satelitare di posizione installato all'interno dell'erogatore di monete. 

Il gps dell'erogatore era collegato ad un'applicazione per smartphone che permette di individuare il percorso effettuato dall'oggetto in cui è installato il rilevatore. Così gli inquirenti sono riusciti a risalire all'ultima posizione localizzata che si è rivelata essere in un condominio di via San Bernardino. 

La polizia, una volta entrata nelle cantine del palazzo, ha trovato la macchinetta cambia monete rubata, una pistola ad aria compressa con due caricatori uno a salve e l'altro a piombini di metallo e altri beni, presumibilmente, proventi di altri furti. Gli agenti del commissariato San Paolo sono così riusciti ad arrestare un cittadino romeno autore del furto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per ricettazione in via San Bernardino, a tradirlo è stato il Gps

TorinoToday è in caricamento