menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pregiudicato arrestato, è il presunto assassino di un 37enne

La vittima uccisa in un pioppeto

Dopo un anno di indagini è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Bra, su misura cautelare emessa dal Gip di Asti su richiesta della Procura Astigiana, il presunto autore dell’omicidio di Salvatore Ghibaudo, 37enne di Bra (Cn), disoccupato, con piccoli precedenti penali. 

Il suo cadavere era stato rinvenuto da un agricoltore, in avanzato stato di decomposizione, in un pioppeto della periferia di Bra il 24 giugno 2016, diversi giorni dopo la denuncia di scomparsa presentata dai suoi familiari. L’autopsia aveva rivelato che l’uomo era stato raggiunto da un colpo di pistola al volto sparato da un’arma di piccolo calibro. 

Il crimine si sarebbe consumato la sera del 10 giugno 2016, il giorno della scomparsa da casa di Salvatore Ghibaudo. Vicino al cadavere dell’uomo era stato ritrovato anche il suo cellulare rimasto spento dal giorno della morte.

Per due settimane il corpo, e tutta la scena del crimine, erano stati esposti alle intemperie e questi fattori resero difficile e rallentarono la ricostruzione di quanto accaduto. L’arrestato è un pregiudicato 26enne di Bra attualmente detenuto in carcere a Saluzzo.   
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento