Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Corso Novara

Arrestato nomade nell'ex scalo Vanchiglia, era nascosto in una baracca

Il 37enne di origine romena era colpito da un ordine di carcerazione del Tribunale di Firenze. L'uomo era nascosto in una baracca quando sono arrivati gli agenti, che lo hanno arrestato

Gli agenti del Nucleo Nomadi della Polizia Municipale di Torino, nell'ambito dei controlli fatti regolarmente sui campi dislocati in città, hanno arrestato stamani Biru C., rom 37enne rumeno domiciliato in un insediamento spontaneo all'interno dell'ex scalo ferroviario Dora-Vanchiglia di corso Novara.


L’uomo, che era nascosto in una baracca, era colpito da un ordine di carcerazione del Tribunale di Firenze per reati contro il patrimonio: è stato prima accompagnato al Comando e poi trasferito in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato nomade nell'ex scalo Vanchiglia, era nascosto in una baracca

TorinoToday è in caricamento