menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione ad un poliziotto, arrestato un attivista No Tav

Aggredì un poliziotto, lo scorso 16 novembre, che stava fotografando una capanna abusiva No Tav. Giacobbe Davide Gioele, 34 anni di Saronno, è stato arrestato

Nel pomeriggio di ieri la Digos della Sottosezione Polizia Stradale di Susa ha dato esecuzione all'arresto di Giacobbe Davide Gioele, un attivista No Tav di 34 anni. L'esecuzione dell'ordinanza dal Gip del tribunale di Torino è stata emessa per i reati di tentata rapina, sequestro di persona e resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

I fatti contestati dal giudice fanno riferimento ad un episodio delittuoso accaduto il 16 novembre 2012 nei pressi del cantiere di Chiomonte. Secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine, l'attivista, insieme ad altri manifestanti, si era reso responsabile dell'aggressione di un poliziotto stradale che stava facendo alcune fotografie su un manufatto abusivo.

Nella circostanza contestata l'agente era stato circondato, bloccato e spintonato da un gruppo di individui, alcuni dei quali erano incappucciati e armati con pietre ed altro. Questi, nel tentativo si sottrarre la macchina fotografica al poliziotto, lo avevano gravemente minacciato, gridandogli anche: "Ti ammazzo, non sei nessuno, qui sei solo come un cane…". Non solo minacce, ma alcuni dei manifestanti gli avevano anche bucato gli pneumatici dell'auto di servizio.

Lo stesso agente di polizia stradale era stato infine "salvato" da una pattuglia giunta sul posto che aveva messo in fuga gli aggressori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento