rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Barriera di Milano

Violenze sessuali sulle pazienti: arrestato medico di base a Torino Barriera di Milano

Indagini partite dalla denuncia di una delle presunte vittime, poi accertati altri casi

Un medico di base 64enne italiano di Torino, con studio nella zona di Barriera di Milano, è stato arrestato dalla squadra mobile della questura lo scorso martedì 7 dicembre 2021 con l'accusa di violenza sessuale su sei pazienti, che sarebbe avvenuta all’interno degli studi professionali da lui condotti. Le indagini sono partite dalla denuncia di una delle presunte vittime, riferita a un episodio avvenuto a gennaio 2021. Il medico è difeso dall'avvocato Luigi Mandrone. Al momento tutti gli atti sono secretati e anche il legale non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

"I successivi approfondimenti - spiegano dalla questura - hanno permesso di accertare che l’uomo già nel 2009 aveva riportato una condanna per condotte del tutto sovrapponibili a quella denunciata dalla vittima, nonché di individuare altre cinque pazienti che, in occasione di prestazioni sanitarie da parte dell’indagato, dal 2013 ad oggi, erano state costrette a subire atti sessuali ad opera del medico. Una di queste vittime, non essendo ancora decorsi i termini di legge, ha presentato, a propria volta, formale querela". L'inchiesta è coordinata dal pm Barbara Badellino della procura di Torino. L'ordine di custodia è stato spiccato dal giudice Giacomo Marson.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze sessuali sulle pazienti: arrestato medico di base a Torino Barriera di Milano

TorinoToday è in caricamento