Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Operazione "Cartagine", arrestato un pericoloso latitante in Venezuela

Era ricercato da circa vent'anni. L'operazione suggella un'articolata indagine condotta negli ultimi due anni da Carabinieri, dall'Interpol e dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga

Un pericoloso latitante italiano, Vito Genco, è stato arrestato dall'Interpol venezuelana a Valencia. Coinvolto nell’ambito dell’operazione denominata “Cartagine” che portò al sequestro di 5,500 kg di cocaina nel marzo 1994 e alla disarticolazione del clan dei Cuntrera Caruana, Genco era ricercato in campo internazionale da circa vent'anni.

L'arresto è arrivato al termine di un'articolata indagine, coordinata dalla Procura Generale della Repubblica di Torino, sviluppata negli ultimi due anni dai Carabinieri della Sezione di Polizia giudiziaria di Torino, dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga e dall'Interpol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Cartagine", arrestato un pericoloso latitante in Venezuela

TorinoToday è in caricamento