Cronaca Crocetta / Corso Vittorio Emanuele II

“Non c’è due senza tre”, ma non questa volta: arrestato il ladro del Frecciarossa per Roma

Il terzo colpo in pochi giorni non gli è riuscito perché la polizia ferroviaria lo ha seguito e arrestato in flagranza di reato. In manette un algerino che negli scorsi giorni aveva compiuto un doppio furto sul treno ad alta velocità

I furti sui treni sono uno di quei reati di cui i passeggeri si accorgono spesso troppo tardi, quando ormai la propria valigia o borsa non c’è più e non si sa a chi dare la colpa. Il Frecciarossa Torino-Roma negli ultimi giorni è stato preso di mira da un ladro algerino, un trentaseienne senza fissa dimora, che ha derubato due persone utilizzando lo stesso modus operandi che, grazie alla videocamere di sorveglianza, gli agenti della polizia ferroviaria avevano imparato a conoscere. E quando il malvivente ha tentato di mettere a segno il terzo colpo si è trovato davanti la Polfer.

Come un passeggero qualsiasi l’algerino agiva prima aggirandosi nella stazione Porta Nuova intorno al treno Frecciarossa in procinto di partire, solitamente facendo finta di parlare al telefono per non dare nell’occhio, poi passava all’azione perlustrando le varie carrozze dall’interno e cercando la vittima giusta. Poco prima della partenza del convoglio afferrava la borsa o la valigia e scendeva in stazione allontanandosi con la refurtiva in mano.

L’ultimo furto però gli è andato male. Dopo aver rubato una borsa da lavoro di un passeggero diretto a Bologna, si è allontanato dal treno ma dopo pochi passi è stato fermato e arrestato dalla polizia ferroviaria. La borsa, contenete tra le altre cose un computer portatile, è stata immediatamente restituita al legittimo proprietario. Per il trentaseienne invece è stata emessa la misura della custodia cautelare in carcere in attesa del processo per direttissima stabilito anche a seguito dei controlli che hanno accertato che l’uomo, pluripregiudicato per reati della stessa indole, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Milano lo scorso 2 novembre per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non c’è due senza tre”, ma non questa volta: arrestato il ladro del Frecciarossa per Roma

TorinoToday è in caricamento