Cronaca

Arrestato finto ispettore: prometteva raccomandazioni in cambio di soldi

Un uomo di 38 anni di Torino è stato vittima di un 48enne che si era finto ispettore di Polizia al fine di vendere una raccomandazione per il corpo

Un 48enne di Torino è stato arrestato per aver finto di essere un ispettore di polizia per far credere a un'altra persona di poterlo raccomandare al fine di farlo entrare nel corpo come agente. Le manette sono scattate per i reati di truffa, millantato credito, sostituzione di persona e usurpazione di titoli.

La vittima del finto ispettore è un disoccupato di 38 anni. Per poter essere raccomandato, ed entrare così in Polizia, aveva già consegnato 300 euro oltre ad alcuni documenti che sarebbero serviti, secondo il finto ispettore, per l'arruolamento. In cambio gli era stato fatto credere  che avrebbe dovuto frequentare due scuole di polizia risultate inesistenti, a Civitavecchia (Roma) e Fossano (Cuneo).


Le indagini proseguono per capire se altre persone sia state vittime del finto ispettore. A casa del 48enne sono infatti stati trovati altri documenti e assegni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato finto ispettore: prometteva raccomandazioni in cambio di soldi

TorinoToday è in caricamento