Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Estorce denaro dopo aver venduto lo scooter. Arrestato 16enne

A soli 16 anni si è trasformato in estorsore di denaro nei confronti di un coetaneo a cui aveva venduto uno scooter. E' stato arrestato dalla Polizia in flagranza di reato quando si è presentato per la riscossione

Un ragazzo di 16 anni è stato arrestato dalla Polizia per aver estorto del denaro ad un coetaneo a cui aveva venduto uno scooter. Un altro ragazzo, di 15 anni, lo aveva accompagnato a riscuotere la cifra estorta con le minacce e ora è indagato in stato di libertà.

La vittima aveva riferito agli agenti, in sede di denuncia, di aver acquistato lo scooter dopo aver letto un annuncio su internet. Pochi giorno dopo l'acquisto, che si era perfezionato con il pagamento di 600 euro, il venditore aveva chiesto ulteriore denaro sostenendo di avere ricevuto una multa a seguito dell'utilizzo del mezzo dopo la vendita.


L'acquirente, avendo dato meno soldi di quelli che si aspettava l'estorsore, ha subito minacce da parte di quest'ultimo e di alcuni trentenni. Ha dovuto così consegnare altri soldi e lo scooter stesso. Il giovane acquirente ha deciso di chiamare la Polizia soltanto quando il suo coetaneo gli ha chiesto un'ulteriore somma di denaro millantando di avere ricevuto una nuova multa. A quel punto è scattato l'arresto in flagranza di reato. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorce denaro dopo aver venduto lo scooter. Arrestato 16enne

TorinoToday è in caricamento