Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

In casa un arsenale con armi e oltre 8mila munizioni, arrestato un ultra 80enne

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l'uomo è stato tratto in arresto per le violazioni in materia di armi

A casa aveva più di 8400 munizioni, due silenziatori e 10 chili di polvere da sparo. Questo il materiale rivenuto, a seguito di un controllo amministrativo, dagli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Torino a casa di un aziano di 83 anni che lo deteneva illegalmente.

I due silenziatori, considerati armamento da guerra e abbinabili a due fucili, legalmente detenuti, aumentavano in modo considerevole la pericolosità delle armi in possesso dell’uomo. I fucili sono risultati essere alterati proprio per permettere l’inserimento dei silenziatori. L’uomo, come detto, è stato anche trovato in possesso di un ingente quantitativo di munizioni, più di 8400, in esubero a quelle regolarmente denunciate per le armi in collezione.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo è stato tratto in arresto per le violazioni in materia di armi. La licenza di porto fucile per caccia, tutte le armi e le munizioni regolarmente denunciate sono state acquisite per le successive determinazioni del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa un arsenale con armi e oltre 8mila munizioni, arrestato un ultra 80enne

TorinoToday è in caricamento