Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Torino, si sfila la ciabatte per correre più velocemente e sfuggire all’arresto: bloccato dagli agenti

“Stanco” di stare in casa, è uscito per una passeggiata nonostante fosse agli arresti domiciliari 

Rintracciato e identificato nella zona di Porta Palazzo a Torino, giovedì sera, un 18enne cittadino marocchino sottoposto al regime degli arresti domiciliari in un alloggio di Barriera Milano. Il giovane è stato identificato grazie a un controllo effettuato dagli operatori del Commissariato Centro. Inizialmente il ragazzo, che ha precedenti per reati contro la persona e la Pubblica Amministrazione, si è dimostrato collaborativo con gli agenti, ammettendo di essere stanco di stare in casa e di essere uscito per fare una passeggiata. Pochi istanti dopo, compreso che sarebbe stato nuovamente arrestato, il 18enne ha cercato di fuggire correndo in direzione di corso Giulio Cesare. Nella concitazione si è tolto le ciabatte, che probabilmente lo intralciavano nella corsa, ed è riuscito a percorrere diverse centinaia di metri fino a quando i poliziotti non lo hanno raggiunto e arrestato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, si sfila la ciabatte per correre più velocemente e sfuggire all’arresto: bloccato dagli agenti

TorinoToday è in caricamento