menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La pianta che l'uomo aveva sul balcone

La pianta che l'uomo aveva sul balcone

Butta la pianta di marijuana dal balcone, la polizia lo arresta

Ha scaraventato la pianta adulta di marijuana dal terzo piano per non farsi scoprire dalla polizia entrata in casa sua per notificare un atto al fratello. E’ stato però visto e arrestato dagli stessi agenti

Quando ha capito che gli agenti di polizia avevano notato la pianta di marijuana che stava coltivava in casa, si è allontanato, l’ha presa e buttata dal balcone nel cortile sottostante. I poliziotti però hanno visto tutta la scena attraverso una vetrata e lo hanno tratto in arresto.

In manette un quarantanovenne residente a Ciriè. L’uomo ha ricevuto la visita a sorpresa della polizia dello scalo aereo di Caselle Torinese che doveva notificare un atto a fratello, assente in quel momento. Gli agenti hanno subito notato la presenza della pianta adulta di marijuana, così come di alcuni semi della stessa pianta e residui di sostanza stupefacente. Il quarantanovenne ha così pensato di liberarsi del vaso scaraventandolo dal terzo piano.

E’ scattato l’arresto immediato per l’uomo. In passato lo stesso era già stato condannato per produzione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento