menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa esplodere una bomba carta ai festeggiamenti della Juve: arrestato 25enne

Per lui, la festa juventina si è conclusa con l'arresto per lesioni aggravate e lancio di materiale esplodente. Il ragazzo, 25 anni, è stato fermato dalla Digos poco dopo l'esplosione

Quando ha deciso di partecipare alla festa juventina e di lanciare una bomba carta tra il pullulare dei tifosi di certo non aveva preso in considerazione l'ipotesi di essere acciuffato.

Invece è quello che è successo ad un tifoso juventino di 25 anni, di Leinì, arrestato dalla Digos di Torino per aver, appunto, generato l'esplosione nel bel mezzo dei festeggiamenti per lo scudetto vinto dalla Vecchia Signora. Ora il ragazzo, già colpito da Daspo e rintracciato poco dopo il fatto, è accusato di lesioni personali aggravate e lancio di materiale esplodente.

Lo scoppio della bomba carta ha, infatti, generato due feriti: un carabiniere fuori servizio, colpito alla coscia ed un altro cittadino. I due sono stati portati in ospedale dal 118 per le cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento