Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Nizza

Arrestato barista in via Nizza, chiedeva il pizzo ad una prostituta

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Torino hanno arrestato in Via Nizza un egiziano di 38 anni, residente a Torino, per avere tentato di estorcere denaro ai danni di una prostituta rumena di 26 anni

Un uomo di 38 anni, di origine egiziana, è stato arrestato dai Carabinieri di Torino per tentata estorsione ai danni di una prostituta romena di 26 anni. Le manette sono scattate in via Nizza. Da febbraio l'uomo, da anni gestore di un bar nel capoluogo piemontese, chiedeva insistentemente alla ragazza 50 euro per ogni cliente che riusciva ad adescare, fino a minacciarla con un coltello da cucina.

La storia è stata confermata anche da un'altra prostituta che ha raccontato ai militari di avere visto l’egiziano minacciare più volte la donna. Secondo quanto appreso, la 26enne non avrebbe mai acconsentito alle richieste del gestore del bar, ma non lo aveva mai denunciato per paura di ritorsioni.


La prima chiamata (e unica) ai Carabinieri però è arrivata dopo la minaccia con il coltello da cucina. I Carabinieri dopo aver sentito la ragazza e i testimoni hanno arrestato il 38enne egiziano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato barista in via Nizza, chiedeva il pizzo ad una prostituta

TorinoToday è in caricamento