Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Bloccato dal fratello della sua vittima, aggressore in manette

Un nigeriano ha riconosciuto il connazionale che dieci giorni prima, a Torino, aveva accoltellato suo fratello ed è riuscito a trattenerlo fino all'arrivo delle volanti che lo hanno arrestato

Lo scorso 24 giugno un ragazzo nigeriano era stato accoltellato a Torino dopo una lite per un cellulare, finendo in prognosi riservata. Il fratello della vittima ha riconosciuto per strada l'aggressore ed è riuscito a trattenerlo fino all'arrivo delle volanti che lo hanno arrestato.

Il ragazzo nigeriano ha individuato l'accoltellatore grazie a una foto segnaletico che gli aveva mostrato la polizia. L'aggressore, un 27enne anch'egli nigeriano residente a Verzuolo, arrestato dalle forze dell'ordine, è finito in carcere con l'accusa di tentato omicidio.


(Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato dal fratello della sua vittima, aggressore in manette

TorinoToday è in caricamento