rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Violenze sessuali di Capodanno a Milano Centro: arrestato un ragazzo di Torino

Non era stato trovato nel corso delle perquisizioni di ieri, si presume che stesse per scappare

Un ragazzo di 21 anni residente a Torino, nel quartiere Barca, di nazionalità italiana ma di origini marocchine, è stato arrestato dalla polizia oggi, mercoledì 12 gennaio 2022, in quanto ritenuto tra i responsabili degli episodi di violenze sessuali (palpeggiamenti, abiti strappati) avvenuti la sera dell'1 gennaio nella zona di piazza del Duomo a Milano. La stessa sorte è capitata a un ragazzo di 18 anni residente nel capoluogo lombardo, anche lui italiano di seconda generazione. Entrambi sarebbero stati incastrati dagli abiti che indossavano, immortalati dalle immagini di quella sera e trovati nelle loro case.

I due giovani, fermati su decreto della procura di Milano, avrebbero compiuto "pesanti violenze sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e borsette", come ha spiegato il procuratore milanese facente funzione Riccardo Targetti, che ha diffuso la notizia dichiarando che i provvedimenti sono stati eseguiti "per un consistente e concreto pericolo di fuga e gravi indizi". I due, infatti, non erano stati rintracciati durante le perquisizioni eseguite nel corso della giornata di ieri, martedì 11. Si presume che stessero per scappare.

Continua a leggere su TorinoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze sessuali di Capodanno a Milano Centro: arrestato un ragazzo di Torino

TorinoToday è in caricamento