menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la ex e le getta l'acido addosso, in manette un 35enne

Ex fidanzata e nipote sono state trasportate al San Giovanni Bosco e medicate: sono state giudicate guaribili rispettivamente 25 e 5 giorni

Non riusciva ad accettare la fine della loro storia d'amore e, preso dall'ira, ha lanciato addosso alla sua ex compagna dell'acido, colpendo anche la nipote di quest'ultima. E' successo ieri mattina in lungo Dora Napoli nel quartiere Barriera di Milano, nella zona nord di Torino.

Il reo, Hassan H., 35 anni, e la donna, marocchina di 30 anni, stavano litigando animatamente quando l'uomo ha estratto una bottiglia con all'intero dell'acido solforico e l'ha gettato addosso all'ex compagna e alla nipote di questa, una ragazzina di appena 17 anni.

Prese dal panico le due vittime sono scappate in strada e hanno subito chiamato i soccorsi. L'uomo, abitante a Torino, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Barriera Milano per lesioni personali e maltrattamenti mentre le due donne sono state trasportate al San Giovanni Bosco e medicate.

L'ex compagna da riportato ustioni di secondo grado a livello sottombelicale - guaribili in 25 giorni, mentre la nipote è rimasta ustionata lievemente al polso destro: è stata giudicata guaribile in 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento