Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Nichelino

"Truffa dello specchietto", arrestati due giovani pregiudicati

I due hanno intimato alla vittima di prelevare immediatamente 350 euro per rifondere subito il danno senza dover fare la constatazione amichevole. Sono stati arrestati da una pattuglia che transitava nelle vicinanze

Dovranno rispondere di truffa i due giovani arrestati ieri mattina dai Carabinieri di Nichelino, sorpresi mentre tentavano di portare a termine una truffa mediante il "trucco dello specchietto", una tecnica già ampiamente utilizzata per raggirare molteplici vittime.

I due, pregiudicati nullafacenti domiciliati presso il campo nomadi di Borgaro, viaggiavano a bordo di una BMW 320. Dopo aver fermato l'autovettura guidata da un settantunenne di Nichelino, gli hanno contestato falsamente di aver danneggiato, durante il sorpasso, lo specchietto retrovisore della loro auto e gli hanno intimato di consegnarli almeno 350 euro per rifondere subito il danno senza dover fare la constatazione amichevole tramite assicurazione.

Fortunatamente una pattuglia di carabinieri stava transitando in zona e, accortasi della situazione anomala, ha bloccato immediatamente i due truffatori. Le perquisizioni effettuate a bordo della BMW hanno permesso agli agenti di rinvenire lo specchietto integro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Truffa dello specchietto", arrestati due giovani pregiudicati

TorinoToday è in caricamento