rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Non si ferma all’alt della pattuglia, 31enne inseguito e arrestato

Aveva 40 grammi di marijuana

Era quasi mezzanotte di martedì 27 marzo quando la pattuglia della Stazione Carabinieri di Montiglio (At) ha intimato l’alt a una Fiat Punto durante un posto di controllo a Gallareto di Piovà Massaia. Il conducente della vettura, però, all’intimazione a fermarsi da parte dei militari, ha repentinamente invertito la marcia e tentato la fuga. I carabinieri hanno inseguito e bloccato l’auto dopo poche centinaia di metri, ma il conducente ha tentato ancora una disperata fuga a piedi finché non è stato immobilizzato.

Si tratta di un 31enne incensurato, residente a Torino, che aveva con sé circa 40 gr. di marijuana all’interno del giubbotto. Il giovane è stato tratto in arresto per detenzione dello stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale e inoltre è stato deferito in quanto gli esami clinici successivamente effettuati evidenziavano che al momento del fatto era sotto l’effetto di sostanze psicotrope.

Mercoledì 28 marzo, invece, due 44enni residenti a Chieri sono stati attestati dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Villanova d'Asti a seguito di un controllo avvenuto presso lo svincolo autostradale di Santena. Nell’auto i due uomini avevano 52 grammi di cocaina, 2 grammi di marijuana e 11 grammi di hashish oltre a 2.430 euro in contanti ritenuti provento di attività di spaccio e pertanto sottoposti a sequestro così come lo stupefacente. Gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all’alt della pattuglia, 31enne inseguito e arrestato

TorinoToday è in caricamento