Cronaca Aurora / Via Cecchi 31

Smantellata rete di spacciatori a Santa Rita: sette in manette

I pusher, che agivano in zona Santa Rita e Barriera di Milano, vendevano su ordinazione telefonica. Due operazioni dei carabinieri hanno permesso di mettere sotto sequestro anche un appartamento - laboratorio

I carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno smantellato due gruppi di spacciatori di droga e sequestrato centinaia di dosi di cocaina. Sette le persone arrestate in due operazioni differenti. I due gruppi spacciavano nei quartieri di Santa Rita e Barriera Milano e, da quanto è stato accertato dalle indagini, spacciavano oltre 150 dosi di cocaina al giorno.

Le persone arrestate vendevano su ordinazione telefonica e riuscivano a guadagnare circa 10 mila euro al giorno. Nel corso delle operazioni sono stati sequestrati anche 26 telefoni cellulari in uso ai pusher e utilizzati dagli acquirenti per effettuare le ordinazioni telefoniche.


Nella prima operazioni è stato arrestato un gabonese, responsabile di un appartamento – laboratorio in via Cecchi 31 in grado produrre, confezionare e immettere sul mercato oltre 100 dosi al giorno di cocaina. In manette sono finiti anche i suoi dipendenti. Nella seconda operazioni a finire in carcere due persone: questi erano stati sorpresi a cedere, sulla pubblica via, a un 35enne di Torino, quattro involucri contenenti della sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di grammi 2. In tasca dei due pusher, i carabinieri hanno trovato 2.280 euro,  pari al guadagno di poche ore di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smantellata rete di spacciatori a Santa Rita: sette in manette

TorinoToday è in caricamento