Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Chivasso

Spacciavano per comprare telefonini e abiti firmati, sei giovani nei guai

Hanno dai 21 ai 26 anni gli spacciatori fermati dai Carabinieri. Tra i loro clienti molti giovani, tra cui alcuni studenti

Smerciavano hashish e cocaina per comprarsi telefoni e abiti firmati. Sei giovani, di età compresa tra i 21 e i 26 anni, sono stati fermati dai Carabinieri della compagnia di Chivasso e si sono visti notificare un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L'indagine che ha portato a fermare i giovani è durata cinque mesi. Nel corso delle stessa è emerso che la vendita della droga avveniva in strada, solitamente nelle ore pomeridiane del fine settimana, tra Chivasso e Saluggia (Vc). Tra i clienti molti ragazzi e anche alcuni studenti, identificati e segnalati all'Ufficio Territoriale del Governo per i provvedimenti del caso.


Al termine dell'operazione sono state sequestrate decine di dosi di cocaina e hashsish. I Carabinieri hanno accertato inoltre che alcuni clienti della banda rubava in casa dei genitori per acquistare la droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano per comprare telefonini e abiti firmati, sei giovani nei guai

TorinoToday è in caricamento