Nascondevano droga dentro degli oggetti etnici: due arresti

Gli arrestati, due peruviani quarantenni, nascondevano la droga dentro degli oggetti etnici. La polizia li ha arrestati alla barriera di Rondissone dell'autostrada

Nascondevano tre chilogrami di cocaina finissima tra quadrtetti, vasi di legno e soprammobili sudamericani. Gli agenti della squadra mobile di Torino hanno scoperto a bordo di una Volkswagen Polo alla barriera di Rondissone, sull'autostrada Torino-Milano.

La polizia ha così potuto arrestare due uomini di origini peruviane, uno di 40 e l’altro di 44 anni, tutti e due incensurati. Ad incastrarli sono stati il peso degli oggetti e il forte odore di solvente che emanavano: così gli agenti hanno esaminato i soprammobili scoprendo, in alcuni vani, delle pellicole di cellophane con all’interno la droga. Venduta al dettaglio, poteva fruttare 400mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento