rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Cesana Torinese

Maxi furto di rame a Cesana, in manette quattro romeni

La pista olimpica da bob di Cesana Torinese è stata oggetto di due tentativi di furto in appena quattro giorni. I carabinieri hanno sventato il piano di una banda di romeni, recuperata la refurtiva

Ancora un tentativo di furti di rame ai danni della pista olimpica di Bob a Cesana Torinese, ormai bersaglio preferito dei predoni dell’oro rosso del Piemonte. A tre giorni dall’ultimo episodio i carabinieri sono tornati sulle piste per fermare una banda di ladri di nazionalità romena. Quattro di loro sono stati catturati. Gli altri, sorpresi a portarsi via il rame, sono riusciti a scappare.

I fermati sono quattro romeni di età compresa tra i 36 e i 39 anni che stavano portando via i cavi di rame contenuti nell'impianto di illuminazione e refrigerazione. Si tratta di undici matasse per un peso complessivo di 398 chilogrammi. I carabinieri, alla ricerca dei fuggitivi, hanno poi rinvenuto presso il Sestriere un'autovettura Fiat Scudo usata per la fuga.

All'interno le forze dell’ordine hanno trovato un carico di cavi di rame stimato in circa 2mila chilogrammi. Appena 72 ore prima due ladri italiani erano stati bloccati nei pressi della pista con in mano diversi cavi di rame lunghi centro metri. Anche in quel caso era scattato l’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi furto di rame a Cesana, in manette quattro romeni

TorinoToday è in caricamento