rotate-mobile
Cronaca Juventus Stadium

Rissa tra tifosi alla finale di Europa League: 4 arresti e 8 denunce

La giornata che ha visto Torino protagonista della finale di Europa League si è conclusa con diversi arresti e denunce per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni ed accensione di fumogeni

Il bilancio della turbolenta giornata che ha visto Torino protagonista della finale di Europa League, si è conclusa con diversi arresti e denunce.

Una rissa tra tifosi del Siviglia e del Benfica si è verificata poco prima dell'inizio del match calcistico, in prossimità dell'area commerciale confinante con lo stadio. Durante i tafferugli sono volati calci e pugni e la Polizia di Stato ha, pertanto, tratto in arresto un supporter del Siviglia per rissa, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, due supporter del Benfica, fermati per lesioni ad un cittadino spagnolo ed un tifoso spagnolo, il quale, a seguito della rissa ha riportato la frattura di una gamba.

Molti anche i tifosi denunciati: due militanti del Benfica ed uno del Portogallo per resistenza a Pubblico Ufficiale, due tifosi di entrambe le formazioni per accensione di fumogeni, un tifoso portoghese per detenzione di fumogeni e due cittadini italiani per scavalcamento, mentre tentavano di accedere all'impianto durante il primo tempo dell'incontro. La maggior parte delle denunce è avvenuta ad opera della Digos.

Nell'ambito dell'attività di controllo, la divisione Pas ha sequestrato, inoltre, 9 biglietti a carico di 4 bagarini presenti all'esterno dello stadio e 300 bottiglie di vetro pronte alla vendita, abbandonate all'esterno dello stadio al sopraggiungere degli agenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra tifosi alla finale di Europa League: 4 arresti e 8 denunce

TorinoToday è in caricamento