Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Gioielli e oro nel cruscotto, arrestati due ricettatori al posto di blocco

Nel vano portaoggetti del cruscotto, i poliziotti hanno rivenuto penne stilografiche, medaglie, collane, bracciali, orecchini e altro materiale prezioso del quale i due uomini non hanno saputo spiegare la provenienza

Viaggiavano con a bordo penne stilografiche, medaglie, bracciali, orecchini e buoni postali. Sono stati denunciati dagli agenti della Polizia di Stato per ricettazione due cittadini albanesi di 27 e 37 anni, a seguito di un normale controllo stradale.

Al posto di blocco in corso Vercelli, gli agenti, insospettiti dal fare nervoso dei due passeggeri, hanno quindi provveduto a perquisire l'auto, un'Alfa 147. Nel vano portaoggetti del cruscotto, i poliziotti hanno rivenuto penne stilografiche, medaglie, collane, bracciali, orecchini e altro materiale prezioso del quale i due uomini non hanno saputo spiegare la provenienza.

Malgrado uno dei due soggetti abbia tentato di darsela a gambe, è stato presto fermato dagli agenti e condotto in Commissariato. Il più giovane è stato, inoltre, arrestato qualche ora dopo perchè clandestino. Nelle sue tasche i poliziotti hanno rinvenuto due buoni postali in lire e diverse banconote spagnole, turche e ungheresi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioielli e oro nel cruscotto, arrestati due ricettatori al posto di blocco

TorinoToday è in caricamento