Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Leinì

Oltre 500mila euro di merce rubata nascosta in casa, due arresti

I due uomini avevano nascosto parabrezza per auto, cartucce, rivestimenti e vari capi di abbligliamento e calzature. La merce è stata sequestrata

Ammonta a 500mila euro il valore del bottino sequestrato dai carabinieri di Leinì all'interno di un'abitazione dello stesso Comune. Un vero e proprio "garage di stoccaggio" dove il reo Roberto Z., 46 anni di Leinì residente a Mergozzo (Vb) e Francesco B., 45 anni di Leinì, avevano nascosto una refurtiva da veri professionisti.

I militari hanno, infatti, trovato e sequestrato 19 parabrezza “Iveco”, 12 parafanghi “Iveco”, 18 proiettori “Iveco, 20 serbatoi “Iveco”, 15 retrovisori “Iveco”, 3 cuscinetti “Iveco”, 16 rivestimenti “Iveco”, 22 camici “Mario de Cecco” S.p.a., 15 filtri aria/carburante varie marche, 85 placche antitaccheggio, 1 paletta da segnalazione in uso al  “Ministero degli Interni – Polizia stradale”, 7 cartucce, 5 munizioni cal.12, capi abbigliamento e scarpe di varie marche. Questi ultimi erano stipati in 550 scatole rubate tra il 30 luglio ed il 18 settembre scorso alla società "New York" s.r.l.

I due uomini sono stati arrestati per ricettazione e la merce, dal valore superiore a 500mila euro è stata sequestrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 500mila euro di merce rubata nascosta in casa, due arresti

TorinoToday è in caricamento