Si fermano a pranzare nella casa appena svaligiata: arrestati due ragazzi

Dopo una notatta tarscorsa a rapinare si sono concessi una tregua e si sono messi a banchettare in un appartamento appena svaligiato. La polizia li ha, infatti, sorpresi a mangiare pollo

Rubare aumenta l'appetito. Devono averla pensata così due banditi che, dopo una nottata passata a svaligiare una manciata di abitazioni, giunti nell'ultima, si sono fatti cogliere dalla fame ed hanno cominciato a banchettare tranquillamente, ignari che i vicini avevano appena chiamato il 113.

Sono stati arrestati proprio così Lucian Elvis C., 25 anni di origini romene e Meri H., 31 anni albanese, mentre mangiavano pollo all'interno di un appartamento appena svaligiato a Chiaverano. Gli agenti della polizia di Ivrea li hanno colti sul fatto intorno alle 10 del mattino, dopo una nottata passata rapinare le abitazioni delle vie limitrofe.

Durante la perquisizione, infatti, i militari hanno potuto rinvenire diversi gioielli, indumenti di marca, telefoni cellulari e la bellezza di 1000 euro in contanti. Un bel bottino, tanto che, quando i banditi si sono trovati di fronte ad un piatto di pollo, non hanno saputo resistere e si sono concessi una tregua. Tregua che, però, gli è stata fatale.

I due responsabili, entrambi senza fissa dimora, sono stati arrestati per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento