Due torinesi arrestati a Trento per la rapina ad una gioielleria

I carabinieri della Stazione di Torre del Lago hanno tratto in arresto, per il reato di furto aggravato in una gioielleria di Levico Terme, un uomo e una donna di 39 anni e 37 anni

Una coppia di Torino, un uomo di 39 anni e una donna di 37, sono stati arrestati in provincia di Trento per la rapina compiuta ad una gioielleria a Levico Terme. Le manette sono scattate a quasi un mese dal reato, compiuto lo scorso 28 maggio.

Nella rete dei due malviventi erano finiti molti gioielli, in particolare 10 fedi nuziali che si trovavano nella vetrina del negozio. I due, dopo essere entrati nell'esercizio commerciale con il pretesto di acquistare un braccialetto e dopo aver chiesto alcune informazioni sulla lavorazione artigianale dell'oro, si sarebbero impossessati dei monili, rivendendoli pochi giorni dopo in alcuni Compro Oro di Trento.

Ad arrestare i due torinesi sono stati i Carabinieri della Stazione di Torre del Lago, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento