rotate-mobile
Cronaca

Oltre 70mila immagini pedopornografiche sul pc, arrestati due insospettabili torinesi

Si scava nella vita dei due soggetti per capire meglio dove siano stati registrati i filmati e chi siano i protagonisti. Ignari di tutto i famigliari stretti dei due responsabili

Migliaia di video pedopornografici nascosti nel pc, molti dei quali raffiguranti anche neonati. E' questo lo sconvolgente materiale che gli agenti della polizia postale di Torino hanno hanno trovato in possesso di due insospettabili torinesi, un rappresentante di commercio residente ad Asti, ma con uffici a Torino di 31 anni e un dirigente di 54 anni, residente in centro città, in zona Crocetta.

Una scoperta sconvolgente che ha lasciato gli operatori di polizia allibiti: in alcuni casi i video sequestrati mostrano, infatti, neonati sottoposti alle servizie di adulti. I due uomini sono stati arrestati per possesso e distribuzione di materiale pedopornografico, arresto già convalidato dal Tribunale di Torino. Sul pc del rappresentante di commercio residente ad Asti gli agenti di polizia postale - in collaborazione col servizio centrale di Roma - hanno trovato oltre 70mila immagini, migliaia delle quali appunto riguardanti neonati.

Il materiale è ora in possesso delle forze dell'ordine per un esame più approfondito e per capire dove i filmati siano stati prodotti. Gli agenti scaveranno nella vita dei due uomini dove si cercano tracce di viaggi nei Paesi del Terzo Mondo in cui la pedofilia è una piaga e nei contatti con altri soggetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 70mila immagini pedopornografiche sul pc, arrestati due insospettabili torinesi

TorinoToday è in caricamento