menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antidroga in Barriera e ai Murazzi, arrestati quattro pusher

Due spacciatori marocchini e due somali sono stati arrestati dalla polizia nel corso di una vasta operazione contro la droga. Denunciato anche un quinto uomo in via Cigna

Quattro spacciatori arrestati e una denuncia sono il risultato di una doppia operazione condotta dalla polizia contro lo spaccio nella città di Torino. I blitz sarebbero scattati nel quartiere Barriera di Milano e nella zona dei Murazzi. Nella prima operazione, in via Cigna, è finito con le manette ai polsi un marocchino di 35 anni. Denunciato il suo connazionale di due anni più grande. Grande protagonista è stato il cane antidroga Oka che ha consentito di scovare della cocaina nascosta tra la tappezzeria e il telaio di un'auto condotta da uno degli arrestati. Lo stesso poliziotto a quattro zampe ha poi trovato dell'hashish nell'armadietto dell’abitazione dell’altro nordafricano che è stato poi denunciato.

Arrestati ai Murazzi, appena poche ore dopo, altri tre uomini. Due somali e un marocchino. Gli agenti hanno individuato i tre che si stavano accingendo a vendere della droga ad un ragazzo italiano. La vista dei poliziotti ha fatto scattare il classico fuggi fuggi generale. Nonostante la fuga i tre spacciatori sono stati trovati e arrestati all’interno di una fossa scavata sotto il ponte Umberto I. gli agenti hanno trovato nelle loro tasche un vasto taglio di banconote e alcune dosi di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento