Ladri di appartamento svuotano anche il salvadanaio del figlioletto del proprietario: arrestati dai carabinieri

A dare l'allarme, i vicini di casa

Immagine di repertorio

Si sono intrufolati in un appartamento nel quartiere Lingotto e non contenti dell'oro e dei contanti trovati per casa, hanno svuotato anche il salvadanaio del bambino. I due georgiani, di 40 e 41 anni, residenti in Italia e senza fissa dimora, non sono però riusciti a farla franca e sono stati arrestati dal nucleo radiomobile dei carabinieri di Torino. I malviventi, dopo essere entrati con la tecnica della chiave bulgara, hanno setacciato l'alloggio e "fatto il pieno" di refurtiva: prima di andare via hanno rotto e svuotato il salvadanaio del figlioletto dei proprietari, per un valore di 97 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni vicini di casa però hanno udito movimenti e rumori sospetti e hanno immediatamente chiamato la centrale operativa dell’Arma. Una pattuglia nelle  vicinanze dell'abitazione ha bloccato i due ladri all’uscita della casa. L’intera refurtiva è stata ritrovata e restituita ai proprietari. Uno dei due fermati è risultato anche destinatario di un ordine di esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura di Milano, per un furto in abitazione e possesso di chiavi alterate o grimaldelli, per una totale di pena pari a 1 anno e sei mesi di reclusione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Luigi, l'uomo che da Torino andò in Brasile, diventando il maggior produttore mondiale di panettoni

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento