Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Depredati i sagrati delle chiese, scovati ladri e ricettatore

Responsabili del furto due cittadini italiani di 33 e 37 anni, entrambi con precedenti penali. Le lastre in pietra sono state trovate a casa di un artigiano di Rivarolo Canavese

Hanno depredato la scalinata di accesso ad una chiesa, portandosi via ben 23 lastre di pietra.

Protagonisti del furto, perpetrato ai danni della chiesa Eremo dei Camaldolesi di Lanzo, due cittadini italiani pregiudicati, di 33 e 37 anni. A scoprire il fatto, il carabinieri della Stazione di Lanzo che hanno disposto la misura cautelare di dimora nel comune a F.M., abitante ad Ozegna e l'obbligo di firma a D.N., senza fissa dimora.

I militari sono risaliti all'accaduto dopo aver trovato le 23 lastre in pietra sottratte dalla scalinata della chiesa a casa di un artigiano di Rivarolo Canavese, il quale è stato denunciato per ricettazione. A casa dell'artigiano, gli agenti hanno trovato anche altre 3 lastre in pietra provenienti da un ulteriore furto non ancora individuato.

F.M. è ritenuto responsabile anche di ulteriori due furti: 2 lastre di pietra sottratte dalla scalinata dall’ex Collegio Salesiano di Lanzo Torinese e 24 lastre di pietra rubate dall’ex Complesso di Lanzo Torinese.  

Tutte le pietre sono state recuperate

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depredati i sagrati delle chiese, scovati ladri e ricettatore

TorinoToday è in caricamento