Tentano di avvelenare la zia con il topicida, in manette madre e figlio

Le avevano somministrato dosi di topicida attraverso vari alimenti per intascarsi il suo ricco patrimonio. Sono stati colti in flagrante ed arrestati

Hanno tentato di avvelenare la zia con un topicida somministrato attraverso diversi tipi di alimenti per intascarsi il suo patrimonio. I due, madre e figlio, sono stati fermati dalla polizia, a seguito di una lunga indagine condotta dalla Squadra Mobile.

L'anziana M.P., classe 1917, affetta da un progressivo deficit congnitivo, è da tempo ricoverata presso una struttura per anziani di Cavour e dei suoi affari si occupa, pertanto, un amministratore preposto. Una carica ricoperta anche dalla nipote, revocata poichè questa gestiva a suo esclusivo vantaggio il patrimonio.

VIDEO | Le immagini registrate dalla Polizia >>

Due gli episodi che hanno destato i primi sospetti: per ben due volte, infatti, l'anziana, dopo una visita dei parenti, si era addormentata in modo anomalo ed era per questo stata trasportata all'ospedale di Pinerolo. A seguito di alcuni accertamenti, il medico ha evidenziato la presenza di alcune tracce di sangue nelle feci, sintomo comunque incompatibile con patologie specifiche. Dopo episodi simili e di ulteriori accertamenti, i medici hanno rivenuto nelle stesse feci tracce di topicida.

Un particolare che ha fatto immediatamente scattare le indagini, soprattutto in considerazione dell'ingente patrimonio dell'anziana signora. Grazie ad alcune chiamate intercettate e ed alle riprese delle telecamere posizionate all'interno della stanza della zia, la polizia ha potuto arrestare Elisabetta M. ed il figlio Marco C., 36 anni con l'accusa di tentato omicidio. Questi avevano, infatti, cercato di somministrare alla donna il topidicida attraverso vari alimenti, caffè, muosse di frutta e sono stati colti sul fatto.

Le perquisizioni hanno portato al rivenimento della sostanza velenosa anche all'interno dell'abitazione dei due responsabili che, interrogati dal pm Francesco Saverio Pelosi, hanno confessato il loro folle piano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento