Prostituta sfigurata con l'acido: sono state due sue colleghe, arrestate

Un uomo è ricercato

immagine di repertorio

Due prostitute sono state arrestate dai carabinieri mercoledì 6 giugno 2018 per l'aggressione con l'acido di una prostituta nigeriana 20enne avvenuta la sera di domenica 3 giugno 2018 in strada Settimo 224. Si tratta di due sue connazionali di 20 e 22 anni, che sono rinchiuse nel carcere delle Vallette con l'accusa di lesioni personali gravissime. Sono state rintracciate fuori dal centro per migranti Fenoglio di Settimo Torinese.

L'ipotesi del pm Enrico Arnaldi di Balme, che coordina le indagini, è che si sia trattato di un regolamento di conti per vendicare uno sgarbo legato alla clientela o al posto occupato per battere. Si sta cercando di rintracciare anche un uomo, quasi certamente di nazionalità italiana, che guidava la spedizione punitiva a bordo di un’utilitaria grigia, poi fuggita verso Settimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, ricoverata all'ospedale Cto, ha una prognosi di 90 giorni ma ha riportato danni permanenti alla vista, che rischia di perdere definitivamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento