Smantellata una banda di ragazzine "svaligia appartamenti" a Cambiano

A Cambiano, i carabinieri della Stazione hanno arrestato una banda, composta di giovani donne, specializzata in furti in appartamenti. Li hanno sopresi subito dopo aver rubato in un appartamento ori e preziosi

I Carabinieri hanno smantellato una banda, composta da tre ragazze, specializzata in furti in appartamenti in provincia di Torino. Le giovani donne sono state arrestate in flagrante durante un tentativo di scasso in via Mazzini a Cambiano nel primo pomeriggio.

Un residente della zona si è insospettito alla vista delle tre ragazzine che stavano uscendo da un appartamento e ha chiamato le forze dell'ordine. Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto hanno subito identificato le due giovani, di 18 e 19 anni di origine romena, più un'altra ragazzina di 15 anni. Tutte e tre, è stato accertato, sono residenti al campo nomadi di strada dell'Aeroporto.

Mentre per le due maggiorenni è scattato l'arresto, la più piccola è stata denunciata e affidata alla madre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambe le maggiorenni sono in stato interessante e da un’analisi del loro curriculum criminale è emerso che negli ultimi anni sono state fermate, arrestate o denunciate (furto e possesso ingiustificato di oggetti da scasso), più di 40 volte, in Lombardia, Piemonte e Sicilia. La banda delle ragazze potrebbe essere responsabile di altri furti avvenuti nel chierese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre una nuova azienda: si cercano impiegati, meccanici, verniciatori e altre figure professionali

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento