Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Taranto

Innamorate evadono dal carcere, la fuga d'amore termina in corso Taranto

Due detenute erano scappate dal carcere di Como sfruttando due permessi. A due mesi di distanza sono state ritrovate nascoste in un appartamento di corso Taranto. I Carabinieri le hanno trovate chiuse in una stanza abbracciate

Innamorate l'una dell'altra, per poter stare insieme due detenute del carcere Bassone di Como lo scorso dicembre avevano deciso di evadere dalla struttura penitenziaria. Una slava di 35 anni e l'altra italiana di 23, fuggite sfruttando un permesso premio e un permesso lavoro prima di scontare tutta la pena di un anno e quattro mesi e un anno e sette mesi. La loro fuga d'amore però è durata poco più di due mesi. Nella notte scorsa i Carabinieri di Leinì le hanno rintracciate e arrestate nuovamente.

Le due fuggitive sono state trovate nascoste nello stanzino di un appartamento delle case popolari di corso Taranto. Stavano dormendo abbracciate.

Per scoprire il nascondiglio le forze dell'ordine hanno seguito la cugina della trentacinquenne e, una volta certe che le due ragazze si trovassero là dentro, sono entrate in azione. A quanto pare dopo l'evasione dal carcere di Como si erano rifugiate a Leinì, per poi spostarsi nel capoluogo piemontese.

Con il nuovo arresto sono già state ricondotte in carcere. La condanna per evasione si sommerà a quella che dovevano finire di scontare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innamorate evadono dal carcere, la fuga d'amore termina in corso Taranto

TorinoToday è in caricamento