Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Nord / Corso Enrico Tazzoli

Corso Tazzoli, controlli al campo nomadi: arrestate due "super ladre"

"Complimenti - ha detto un anziano del campo - questa volta ci siamo proprio tutti, anche quelli che non dovrebbero essere qui". In effetti due super ladre trovate a tavola con i propri famigliari

Mercoledì scorso i carabinieri sono arrivati alle 23 al campo nomadi di Corso Tazzoli. È stata una sorpresa per i residenti del campo abituati a vedere i militari al mattino presto.  I militari hanno controllato 224 residenti, oltre il 40% in più delle precedenti volte, quando al mattino molti nomadi erano già  usciti.

"Complimenti  - ha detto un anziano del campo - questa volta ci siamo proprio tutti, anche quelli che non dovrebbero essere qui". In effetti due super ladre, destinatarie di un provvedimento di cattura, sono state trovate a tavola con i propri famigliari. A loro carico decine di fermi in per furti e rapina:  Luminita M., 35 anni, e  Doina M. C., 27 anni. I carabinieri sono arrivati in trenta in maniera silenziosa, tanto da sorprendere la maggior parte dei nomadi  in casa con parenti e amici.


Si è trattato di un’attività preventiva programmata e condotta dai carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri e pianificata in accordo col Prefetto di Torino, Alberto Di Pace. Dall’inizio dell’anno i controlli ai campi nomadi in città sono stati più di 20.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Tazzoli, controlli al campo nomadi: arrestate due "super ladre"

TorinoToday è in caricamento