Cronaca Barriera di Milano / Via Amilcare Ponchielli

Agenti del Nucleo Nomadi fermano donna: è indiziata di lesioni gravi

Durante un controllo in via Ponchielli si è scoperto che la donna era sotto decreto di fermo, indiziata di lesioni gravi, per aver accoltellato un connazionale: è stata portata alle Vallette

Gli agenti del Nucleo Nomadi della Polizia municipale di Torino hanno fermato una romena durante un normale controllo scoprendo dopo l’identificazione che la donna era sotto decreto di fermo indiziata di lesioni gravi, emesso dal Tribunale di Milano il 25 febbraio 2011 per aver accoltellato un connazionale.

La ventisettenne al momento del controllo, vicino ai giardinetti di via Ponchielli, aveva esibito un certificato di nascita rilasciato dall’autorità romena dichiarando di essere domiciliata al campo spontaneo di via Germagnano.


Proprio quest’ultima dichiarazione ha insospettito gli agenti perché la donna non risultava tra le persone censite al campo nomadi. La donna è stata portata alla Casa Circondariale Lorusso Cotugno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti del Nucleo Nomadi fermano donna: è indiziata di lesioni gravi

TorinoToday è in caricamento