menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ruba vino, torna nel ristorante a restituirlo e picchia una dipendente: arrestata

Aggressione nata da un rimprovero

Una marocchina di 35 anni ha aggredito selvaggiamente la dipendente di un ristorante e le ha procurato lesioni risultate poi guaribili in 30 giorni. Per questo la donna è stata arrestata dagli agenti della Squadra Volante per lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciata in stato di libertà per tentato furto.

I fatti

Poco prima delle sei del mattino la donna è entrata in un ristorante di via Silvio Pellico da cui ha rubato due bottiglie di vino. Un amico l’ha poi convinta a restituire il maltolto. Tornata nel ristorante per la restituzione, in stato di alterazione per l’assunzione di alcol, la 35enne è stata rimproverata per il gesto da una dipendente. A quel punto è scattata l’aggressione che ha procurato lesioni risultate poi guaribili in 30 giorni.

L’autrice del gesto si è quindi allontanata dal negozio, ma poco dopo è stata raggiunta in via Berthollet angolo via Madama Cristina dagli agenti della Squadra Volante inviati sul posto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento