Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Tir svaligiati e conducenti sequestrati: sgominata una banda

Assalivano i tir in viaggio, si impossessavano del volante, sequestrando il conducente, e guidavano fino a Torino dove scaricavano la merce rubata. Arrestata una banda

E' stata arrestata con l'accusa di rapina e sequestro di persona la banda criminale che aveva assalito un tir carico di 75 quintali di pesce fresco ed affumicato, per un valore di circa 80mila euro, che viaggiava sulla tratta autostradale Genova-Ventimiglia.

Impossessatisi del tir, i 5 responsabili, l'avevano condotto fino a Torino, scaricando il carico di pesce in un capannone di Sangano ed avevano poi liberato il conducente nelle campagne del Vercellese.

Le lunghe indagini, coordinate dal pm Sabrina Noce, oltre a sgominare la banda, hanno permesso di individuare la ditta fantasma Pit Stop Srl di Trofarello, attraverso la quale la banda compiva truffe sui generi alimentari ed altra merce per un valore di 200mila euro.

L'attività della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Torino, in collaborazione con la Sezione Polizia Stradale di Novara ha permesso di arrestare, inoltre, quattro ricettatori, due commercianti di Cumiana (To), un ambulante di pesce con un banco a Porta Palazzo e un altro commerciante di Sant'Antonino di Susa.

Le indagini sono state utili per ricostruire anche altri episodi di furto e rapina, come quello avvenuto nell'aprile scorso, quando un autotrasportatore italiano, proveniente dalla Svizzera, aveva denunciato dei falsi poliziotti che lo avevano sequestrato a Como e costretto a viaggiare fino a Torino, dove il suo tir era stato svuotato del 227 quintali di rame che conteneva, per un furto dal valore di 113mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir svaligiati e conducenti sequestrati: sgominata una banda

TorinoToday è in caricamento