menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa un'anziana e le sottrae 42 mila euro: in manette una badante

Arrestata una donna di 28 anni per furto aggravato e denunciata per truffa e circonvenzione di incapace. Ad accorgersi dei raggiri i familiari dell'anziana donna assistita

Era la badante di una ottantasettenne di Pino Torinese, ma anziché svolgere il suo compito, pensava a come impossessarsi dei beni dell'anziana. Con la complicità del marito nel tempo si è impossessata di 42 mila euro, distogliendoli dal conto della donna assistita, oltre ad aver ottenuto il passaggio di proprietà regolare della macchina dell'anziana signora.

I parenti dell'ottuagenaria si sono accorti di quello che stava accadendo e non sono rimasti a guardare. Hanno sporto diverse denunce nei confronti dei due coniugi romeni, fino a che i Carabinieri della stazione di Pino Torinese hanno messo sotto controllo la badante residente a Chieri.

L'arresto in flagranza di reato è avvenuto dopo l'ennesimo furto ai danni dell'anziana assistita. Prima l'ha accompagnata in banca per un prelievo di 420 euro. Poi, una volta riportata a casa, si è impossessata del denaro. I Carabinieri l'hanno fermata e ammanettata all'uscita dall'appartamento. Addosso aveva il contante appena rubato.

Oltre l'arresto per furto aggravato, per i coniugi è scattata la denuncia per truffa e circonvenzione di incapace.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento