menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le armi sequestrate in casa a Mathi

Le armi sequestrate in casa a Mathi

Custodiscono armi in casa: due arrestati. Scoperta anche una pistola risultata rubata

Uno aveva 2.600 proiettili

Due persone sono state arrestate a metà febbraio 2019 per detenzione di armi e munizioni e ricettazione.

I carabinieri della stazione di Mathi hanno arrestato un 46enne italiano residente in paese, perché a casa sua sono state trovate una pistola munita di tre caricatori vuoti, una carabina munita di caricatore vuoto e  2.633 proiettili.

I loro colleghi della stazione di Strambino sono intervenuti invece a Palazzo Canavese, dove hanno arrestato un 47enne italiano. La perquisizione ha permesso loro di sequestrare un revolver risultato rubato a Settimo Torinese.

Entrambi ora sono agli arresti domiciliari anche se le indagini non sono ancora finite. Le armi sono state inviate al Ris di Parma per verificare se possano essere state utilizzate in passati o recenti episodi di cronaca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento