Arrestati per i furti allo stadio, trovati nell'armadio di un amico

Avrebbero dovuto essere ai domiciliari

Immagine di repertorio

Gli agenti del Commissariato “San Secondo” si sono recati in un’abitazione nel quartiere Crocetta per effettuare una perquisizione domiciliare delegata dall’Autorità Giudiziaria nell’ambito di un procedimento penale in corso. 

Sul posto però i poliziotti hanno fatto una scoperta inattesa: due persone erano nascoste nella stanza da letto, una donna all’interno dell’armadio e un uomo dietro lo stesso mobile. I due rispettivamente di 34 e 37 anni, lei cittadina italiana, lui ivoriano, sono risultati entrambi evasi. I due infatti erano sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, lei a Moncalieri e lo straniero nel quartiere di Mirafiori.

Quest’ultimo era già stato denunciato per evasione nello scorso mese di dicembre. La coppia era stata arrestata a ottobre per il reato di furto aggravato su autovettura in occasione di un incontro di calcio. Entrambi sono stati tratti in arresto per evasione. 
 

Potrebbe interessarti

  • Il ponte tibetano più lungo del mondo: l'avventura da non perdere a un'ora da Torino

  • La Giardiniera, l'antipasto alla piemontese

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento