menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ai giardini della Reggia di Venaria 7 pavoni stipati in pochi metri quadrati

Le condizioni dei volatili peggiorano durante il maltempo quando, rifugiandosi all'interno di un gabbiotto sono costretti a sopravvivere in pochi metri quadrati

Sette pavoni all'interno di una quindicina di metri quadrati, compreso il gabbiotto per ripararsi dalle intemperie.

Nell'area nascosta tra gli arbusti dei "Giardini Reali" della Reggia di Venaria, che dovrebbe ospitare pavoni dalla ruota lussureggiante, lo spettacolo si presenta decisamente al di sotto delle aspettative. Non soltanto alcuni pavoni sono addirittura sprovvisti delle piume che gli permettono di dare vita ad uno degli spettacoli faunistici più belli - la cosiddetta ruota - ma lo spazio in cui sono costretti a vivere è decisamente limitato.

Stiamo parlando di una quindicina di metri quadrati circoscritti da una recinzione in ferro con tanto di gabbiotto in cui sono stipate almeno una decina di colombe. E pensare che dal cartello che indica il percorso per raggiungere l'attrazione si evince ben altro. Una mosca bianca all'interno di quei giardini che rappresentano uno dei fiori all'occhiello più importanti per la nostra Regione, quelli della Reggia di Venaria, elogiati dalle critiche.

pavoni2-2

"Lo spettacolo non è dei migliori - ci racconta una turista -. Per tenere gli animali in spazi così angusti sarebbe meglio non tenerli neppure". In effetti, le condizioni di colombe e pavoni peggiorano in caso di maltempo, quando rifugiandosi all'interno del gabbiotto, sono costretti a stare in pochi metri quadrati per ripararsi dalla pioggia.

Niente di nuovo, viste le condizioni in cui versano molti animali all'interno di luoghi turistici. Tuttavia, da un polo attrattivo come la Reggia di Venaria ci aspettavamo un po' di più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento