Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Paolo / Via Spalato

L’area cani di via Spalato trasloca in via Paesana. I residenti perdono la loro battaglia

Le 500 firme raccolte dal quartiere San Paolo non sono servite ad evitare il trasloco della struttura. Ad oggi mancano solo i soldi di Terna, necessari per l'evoluzione del progetto. La circoscrizione 3 "Vigileremo sul progetto"

L’area cani di via Spalato verrà trasferita in corso Peschiera all’angolo con via Paesana. Il Comune di Torino, infatti, ha ceduto ufficialmente il terreno in concessione alla Terna Spa che realizzerà proprio in quel punto una stazione di scambio al posto dello spazio per gli amici a quattro zampe. Stazione che, in un primo momento, doveva sorgere in corso Ferrucci vicino alla centrale di scambio del teleriscaldamento. Prima dell’opposizione del Politecnico che ha poi costretto l’azienda  a virare sulla più agevole via Spalato. Una notizia che ha subito mandato su tutte le furie il quartiere borgo San Paolo, per nulla favorevole alla demolizione dello spazio dedicato a cani e padroni dei cani.

Tramite il social network facebook alcuni residenti hanno aperto un gruppo e raccolto in pochi giorni quasi 500 firme in segno di protesta. Sui cancelli sono stati anche affissi dei manifesti che invitano i cittadini a difendere i diritti dei cani.

Tuttavia la coraggiosa petizione non servirà ad evitare il trasloco. Ed è bastato un sopralluogo del Comune di Torino in via Spalato per lasciare l’amaro in bocca ai residenti del quartiere. Difficilmente l’amministrazione si mangerà la parola data annullando la variazione al piano regolatore e la concessione del terreno a Terna. Al momento, però, è ancora difficile stabilire la data del trasloco e la conseguente realizzazione di una stazione di scambio. All’appello mancano soltanto più i 30mila euro di Terna, fondamentali per la realizzazione del nuovo spazio per gli amici a quattro zampe.



Una soluzione, visti i disagi dei giorni scorsi, che i residenti del quartiere San Paolo accetteranno controvoglia. "Mancano soltanto i soldi per poter portare avanti il trasloco – spiega il presidente della circoscrizione Tre Daniele Valle -. Il cantiere non è in discussione e noi stiamo monitorando attentamente l’evolversi di questa lunga vicenda. Vogliamo accontentare i residenti del quartiere e fare in modo che abbiano un’altra area cani a disposizione".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’area cani di via Spalato trasloca in via Paesana. I residenti perdono la loro battaglia

TorinoToday è in caricamento