Appalti truccati, sequestro milionario a un ex soprintendente

La Guardia di Finanza Torino ha eseguito il fermo conservativo di beni immobili per 2,2 milioni di euro

Più di due milioni di euro bloccati per una serie di appalti truccati. E' quandto accaduto nelle scorse ore a Venaria dove la Guardia di Finanza Torino, ha eseguito il sequestro conservativo di beni immobili per 2,2 milioni di euro, nei confronti dell'ex Direttore del settore Conservazione Beni Architettonici e Impianti del Consorzio di Valorizzazione "La Venaria Reale" , Francesco Pernice, e di un funzionario della Regione Piemonte, entrambi già condannati, con sentenza passata in giudicato nel dicembre 2014, per turbativa di gare pubbliche, corruzione, abuso d'ufficio e falsità ideologica in atti pubblici.

Pernice era accusato di aver accettato favori e lavoretti in casa in cambio di concessioni agli impresari edili che volevano vincere gli appalti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento