menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione affisso fuori dalla Torteria di via degli Orti a Chivasso

Lo striscione affisso fuori dalla Torteria di via degli Orti a Chivasso

A Chivasso nuovo 'aperitivo disobbediente' nella Torteria dei negazionisti. Il sindaco scrive al prefetto

Forze dell'ordine non intervenute

Nuovo 'aperitivo disobbediente' nel pomeriggio di sabato 17 aprile 2021 alla Torteria di via degli Orti a Chivasso, che continua a servire cibo e bevande ai clienti nonostante le numerosissime multe appioppate dalle forze dell'ordine a questi ultimi. I negazionisti capitanati dalla titolare, Rosanna Spatari (qui il video delle sue motivazioni), erano circa un centinaio e questa volta carabinieri e polizia locale hanno monitorato l'iniziativa senza intervenire. L'iniziativa è andata avanti anche oltre le 18, orario di chiusura designato per tutti i locali. I clienti sono arrivati attratti dal tamtam sui social netowork: il locale è diventato il simbolo dei disobbedienti e negazionisti.

Il sindaco di Chivasso, Claudio Castello, ha scritto al prefetto di Torino, Claudio Palomba, che intervenga con provvedimenti per mettere fine alla situazione "in nome di tutti coloro che rispettano le regole e sono consci del grave momento che stiamo vivendo". Già i carabinieri, una decina di giorni fa, avevano inviato una segnalazione allo stesso prefetto affinché adottasse il provvedimento di sospensione della licenza al locale. Intanto fuori è stato affisso uno striscione con la scritta: "Il coraggio delle persone comuni cambierà la storia. Grazie Rosanna!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento