Intontiscono un anziano e gli rubano il portafogli, poi vanno a truffare la moglie

Il duplice episodio a Nichelino. La famiglia non ha nulla di valore in casa, così i malviventi se ne sono andati

L'ufficio postale di via Moncenisio 38 a Nichelino

Prima gli hanno rubato il portafogli, poi si sono presentati a casa sua spacciandosi per carabinieri e hanno cercato di truffare sua moglie.

E' avvenuto a Nichelino. La vittima è un italiano di 74 anni che abita nel quartiere Castello. L'aggressione è avvenuta davanti all'ufficio postale di via Moncenisio 38, dove l'uomo era andato per ritirare alcuni documenti. E' possibile che sia stato intontito con qualche sostanza, in quanto non ricorda nulla dell'accaduto. Sa solo che dopo avere incontrato i due si è trovato con le tasche vuote.

Mentre andava a fare denuncia ai carabinieri, la coppia di ladri si è presentata a casa della moglie spacciandosi a sua volta per appartenenti all'Arma e dicendo di avere trovato il portafogli del marito. La famiglia, però, non ha alcun bene di valore in casa e, dopo avere insistito, i malviventi hanno preferito andarsene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su entrambi i casi sono in corso le indagini dei militari della stazione cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento