Coppia di pensionati rapinata in villa: è caccia ai finti finanzieri

Il furto è stato messo a segno ieri mattina intorno alle ore 7.30. In quattro hanno portato via soldi e gioielli per 60mila euro

Si sono travestiti da agenti della finanza e con una scusa, la richiesta di un controllo fiscale, sono entrati nella villetta di due anziani. Una volta ottenuto il via libera la banda – composta da quattro persone - li ha rapinati dei soldi e dei preziosi. Il tutto per oltre 60mila euro. 

Il colpo è stato messo a segno ieri mattina intorno alle ore 7.30 a Cascine Vica, frazione di Rivoli. I malviventi hanno immobilizzato il proprietario di casa, un 77enne gioielliere in pensione, con delle fascette da elettricista. Poi hanno intimato alla moglie di 71 anni di aprire la cassaforte. Hanno portato via 12mila euro in contanti e preziosi per un valore complessivo di circa 50mila euro. 

Prima di scappare con il bottino i quattro hanno chiuso la coppia nel bagno della villa. Marito e moglie, che non hanno subito lesioni, sono poi riusciti a liberarsi e hanno chiamato i carabinieri. I militari di Rivoli indagano ora nel tentativo di risalire alla banda di rapinatori. Agli agenti la coppia ha raccontato di aver visto solo un uomo a volto scoperto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento